Condividi

L’ospedale assume, ma il concorso va deserto

E’ successo nell’ospedale di Rovigo, dove la struttura aveva organizzato un concorso per l’assunzione di medici

Concorso andato, secondo quanto riportano le cronache locali, completamente deserto

L’assunzione riguardava un medico, a tempo indeterminato, da destinare al Pronto Soccorso e un medico anestesista, ma nessuno si sarebbe presentato

Il bando per l’assunzione di queste due figure specialistiche è stato pubblicato dall’azienda sanitaria due mesi fa e non ha visto la partecipazione di alcun candidato

Il bando per la ricerca di queste due figure professionali è andato deserto – spiega rammaricato il direttore generale Antonio Compostella al Gazzettino –

abbiamo serie difficoltà a trovare medici specialisti in diversi reparti.

 

 

Siamo dunque costretti a ricorrere alle cooperative per tappare queste carenze di personale, cosa che abbiamo, ad esempio, fatto con il Pronto Soccorso di Rovigo dove abbiamo introdotto medici in libera professione.

Più difficoltoso invece risolvere la carenza di medici anestesisti e ginecologi.

Se nessuno infatti partecipa ai concorsi indetti dalle aziende sanitarie, a mancare sono poi anche le liste dove attingere, in caso di necessità”.

Il problema della mancanza di medici è avvertito però un po’ in tutti gli ospedali italiani.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedentePochi ponti ma ottimi: ecco la guida al calendario del 2018
Prossimo articoloInizio anno col botto: a Capodanno occhi al cielo, cʼè la Superluna