Condividi

fotoSi terrà domani 8 agosto, alle ore 11.00 presso il Salone del Consiglio Comunale di Villa San Giovannila conferenza stampa di presentazione di “Legalitàlia 2013”, celebrazioni ufficiali per il XXII Anniversario dall’assassinio del Sostituto procuratore generale della Suprema Corte di Cassazione, Antonino Scopelliti. Domani stesso, 8 agosto, sarà il primo giorno della manifestazione, che si protrarrà per quattro giorni fino all’11 agosto. “Legalitàlia 2013” come ogni anno prevede la partecipazione di giovani impegnati nell’associazionismo antimafia provenienti da tutte le regioni italiane, e ogni anno ormai catalizza l’attenzione dei media nazionali e regionali per la qualità degli ospiti e dei dibattiti in programma. Anche quest’anno non mancheranno rappresentanti del Governo, parlamentari di fama nazionale e personalità di primissimo piano delle Istituzioni calabresi, dalla politica alla magistratura, dalle Forze dell’Ordine all’associazionismo antimafia.

Non mancherà un evento spettacolare di grandissimo prestigio, che sicuramente attirerà gli appassionati da tutta la Calabria e dalla vicina Sicilia: la sera del 9 agosto, sul Lungomare di Cannitello di Villa San Giovanni, è previsto infatti un Concerto della celeberrima Fanfara dell’Arma dei CarabinieriGrandi novità logistiche quest’anno, nell’edizione che avrà come tema conduttore “Ti immagini se…”: infatti per la prima volta il Meeting si svolgerà tra Reggio Calabria e Villa San Giovanni, precisamente sul lungomare di Cannitello dove verrà allestito il “Villaggio Legalitàlia”, entrando così concretamente in un’ottica di Città Metropolitana. Come ogni anno sui palchi della manifestazione si discuterà di legalità, ma anche di giustizia, di istituzioni, di scuola, di politica, di economia, di lavoro, di associazionismo antimafia.

 

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteIl generale Mario Mori da Panorama si toglie i classici sassolini dalle scarpe.
Prossimo articoloParla il generale Mario Mori: «Mi hanno assolto, ma ancora non mi basta»