Condividi

(DIRE) Dario Franceschini alla Difesa e Luigi Di Maio agli Esteri. A quanto apprende l’agenzia Dire accordo vicino sui ministeri di peso nell’esecutivo Conte. Nelle trattative tra i due maggiori partiti passa il principio per cui il capo della delegazione nel governo sara’ l’esponente del partito che guidera’ il ministero di maggior peso.

Franceschini, che dovrebbe andare alla Difesa, guidera’ i ministri del Pd. Di Maio, che dovrebbe andare alla Farnesina, guidera’ i ministri M5s. Ancora da risolvere il nodo del sottosegretario alla presidenza del consiglio. Il M5s lo rivendica per Vincenzo Spadafora. Il Pd lo vorrebbe e tra i papabili c’e’ Graziano Delrio, attuale capogruppo alla Camera, che ha gia’ ricoperto il ruolo a palazzo Chigi.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteNigeriani circondano i militari di strade sicure
Prossimo articoloSalvano la vita a un uomo, poliziotto schiva i complimenti "è stato un lavoro di squadra"