Giuseppe Conte sblocca 12.000 arruolamenti nelle forze dell’ordine: “la sicurezza è una nostra priorità”

Sbloccati 12mila posti nelle forze dell’ordine. Si tratta di nuove assunzioni per Carabinieri, Polizia di Stato, Guardia della Finanza, Vigili del Fuoco e polizia penitenziaria. L’attenzione al settore e la sicurezza dei cittadini rimangono una priorità per il Governo”. Lo scrive il premier Giuseppe Conte

E’ infatti di polizia e penitenziari, carabinieri, finanzieri e vigili del fuoco.

Il decreto è stato firmato dal nuovo ministro della Pubblica Amministrazione e ora è al vaglio della Corte dei Conti.

C’è dunque il via libera dal nuovo governo allo sblocco di nuove assunzioni, il decreto è stato pubblicato e autorizza all’immissione di 11.950 unità così suddivise

4.538 Carabinieri
3.314 Polizia di Stato
1.900 Guardia di Finanza