Controlli Carabinieri ambito Regione Veneto. 12 persone arrestate e 35 denunciate a piede libero

Tra l’1 ed il 2 luglio 2016, nell’ambito dell’intera Regione Veneto, i Carabinieri delle 7 province hanno attuato un piano di controllo straordinario del territorio, svolgendo servizi coordinati che hanno visto impegnati, nel complesso, 691 militari.

L’operazione, tesa a incrementare la sicurezza nelle aree maggiormente esposte a fenomeni criminali, con particolare attenzione ai reati c.d. predatori (furti e rapine), è stata sviluppata attraverso l’esecuzione di posti di blocco e di controllo sulle arterie stradali più sensibili sotto il profilo della sicurezza pubblica, con l’impiego anche di elicotteri del 3° e 14° Elinucleo di Bolzano e Treviso che hanno supportato le operazioni dall’alto.

L’attività, che si è svolta attraverso un capillare controllo dei veicoli e dei soggetti in transito, si è conclusa con:

  • l’arresto di n. 12 persone per reati vari;
  • la denuncia in stato di libertà di altri 35 soggetti;
  • il sequestro di una considerevole quantità di stupefacenti;
  • il controllo di 1683 veicoli e 2296 persone, con 22 contestazioni per guida in stato di ebbrezza o sotto l’effetto di sostanze stupefacenti ed il ritiro di 25 patenti di guida.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche