Condividi

La nuova normativa prevede multe da 30 a 150 euro per i piccoli rifiuti, ma le sanzioni raddoppiano in caso di abbandono di mozziconi. Le cose da sapere“

Abbandonare mozziconi o altri rifiuti in spiaggia può costare molto caro ai bagnanti che non rispettano l’ambiente.

Dal 2 febbraio del 2016, con l’entrata in vigore del collegato ambientale, lo Stato ha infatti dichiarato ufficialmente guerra a chi, per negligenza o dolo, non si preoccupa di gettare i propri rifiuti negli appositi contenitori: le sanzioni amministrative vanno da 30 a 150 euro per tutti i piccoli rifiuti individuati dalla nuova normativa (quali gomme da masticare, fazzoletti o scontrini), che aumentano fino al doppio in caso di abbandono di mozziconi, con multe che, in questo caso, possono arrivare fino a 300 euro.

I comuni sono però tenuti ad installare nelle strade, nei parchi e nei luoghi di alta aggregazione sociale appositi raccoglitori per la raccolta dei mozziconi dei prodotti da fumo.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteMassacrano di botte due ragazzi gay dopo una serata in disco: arrestati i ragazzini del branco
Prossimo articoloFoggia, intero condominio ruba l'energia elettrica per anni: 20 arresti per frode all'Enel