Condividi

Un colombiano di 25 anni è stato fermato dai carabinieri per la rapina e la violenza sessuale avvenuta lunedì sera in via Chopin, alla periferia di Milano.
L’uomo, residente in città, è stato bloccato dai militari durante la notte.
L’uomo è sospettato di aver aggredito, nella tarda serata di lunedì, una giovane coppia che si era appartata in auto in via Chopin, alla periferia di Milano, e di aver violentato la ragazza di 19 anni e picchiato e rapinato uno studente di 22. I due sono stati minacciati con un’arma, forse un coltello, rapinati di ciò che avevano e la ragazza ha subito violenza dall’aggressore che poi è fuggito a bordo della Fiat Punto della coppia, secondo quanto riportato dall’Ansa.

Le violenze sono accadute in fondo a via Chopin, in zona Ripamonti, nell’area sud di Milano, dove, il 4 giugno del 2005, si era consumata una rapina analoga con stupro ai danni di una coppia. In quel caso furono identificati e arrestati cinque romeni di cui due minorenni. Riportarono condanne fino a nove anni.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteFondo Pensioni, tutto quello che c'è da sapere
Prossimo articoloCome andare in vacanza gratis: il bando Inps 2018