Coronavirus, Bill Gates: “se funziona il vaccino di Oxford contribuirò a pagarlo”

Bill Gates, avanti tutta nella lotta al coronavirus.

Il miliardario cofondatore di Microsoft, spiega il quotidiano Repubblica, è pronto ad assumersi parte dei costi della produzione di un vaccino contro Sars-CoV2 ed ha già preso contatti con compagnie farmaceutiche per quanto riguarda quello che l’università di Oxford sta testando sugli esseri umani.

Lo ha detto in una intervista al Times di Londra, sostenendo che la sperimentazione britannica è “uno dei più importanti sforzi in corso”. Al momento, il governo Johnson ha dato loro sufficienti fondi perché possano procedere “a vele spiegate”.

“Se i loro risultati degli anticorpi saranno quelli promessi allora io e gli altri ci metteremo insieme in un consorzio e faremo in modo che sia prodotto in maniera massiccia”, ha proseguito Gates sottolineando che nessuno di quanti stanno realizzando il vaccino si aspetta di guadagnarci, sapendo che sarà “un bene comune”.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche