Controlli anticovid: 19 locali chiusi, 350 persone identificate, migliaia di euro di multa in poche ore

Più passano i giorni più gli italiani sembrano abbassare la guardia rispetto il pericolo Coronavirus. Controlli delle Forze dell’ordine dal Nord al Sud Italia.

Per questo sempre più frequenti sono i controlli delle forze dell’ordine nelle zone di sovraffollamento e assembramenti. A Genova, cinque locali sono stati chiusi per cinque giorni, mentre cento persone sono state identificate.

E’ questo il bilancio di maxi controlli di carabinieri e polizia che ieri sera hanno perlustrato le vie e le piazze del ponente cittadino per fare rispettare le norme anti covid.

Durante l’operazione, una persona è stata anche denunciata per spaccio.

Al servizio straordinario hanno partecipato circa quindici pattuglie d della Polizia di Stato e altrettante dell’Arma dei Carabinieri. Parte del personale in divisa, altra in abiti civili.

Operazione simile a Bergamo, nel fine settimana, dove i Carabinieri della compagnia di Treviglio hanno controllato 12 locali pubblici, tre dei quali risultati non in regola. Nel corso dell’operazione sono stati segnalati anche cinque assuntori di droga. 250 sono state le persone identificate.

Intensificati i controlli anche nel centro storico di Catania, questa volta dalla Polizia Locale che nel corso della scorsa settimana ha individuato 11 esercizi commerciali non in regola con le norme: per loro multa di 400 euro e chiusura immediata per 5 giorni.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche