Coronavirus, come funziona la quarantena e cosa rischia (molto) chi la viola le ordinanze

“E’ fatto obbligo alle Autorità sanitarie territorialmente competenti di applicare la misura della quarantena con sorveglianza attiva, per giorni quattordici, agli individui che abbiano avuto contatti stretti con casi confermati di malattia infettiva diffusiva COVID-19”.

Lo stabilisce l’Ordinanza del ministro della Salute, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale del 22 febbraio e immediatamente in vigore.

Nell’Ordinanza inoltre “è fatto obbligo a tutti gli individui che, negli ultimi quattordici giorni, abbiano fatto ingresso in Italia dopo aver soggiornato nelle aree della Cina interessate dall’epidemia, come identificate dall’Organizzazione mondiale della sanità, di comunicare tale circostanza al Dipartimento di prevenzione dell’azienda sanitaria territorialmente competente. Acquisita la comunicazione di cui al comma 2, l’Autorità sanitaria territorialmente competente provvederà all’adozione della misura della permanenza domiciliare fiduciaria con sorveglianza attiva ovvero, in presenza di condizione ostative, di misure alternative di efficacia equivalente”.

E così, l’obbligo previsto dall’ordinanza del ministero della Salute, spiega il sole 24 Ore, adottata “per ragioni d’igiene e sicurezza pubblica rientra tra le fattispecie punibili secondo l’articolo 650 del codice penale con l’arresto fino a tre mesi o con l’ammenda fino a duecentosei euro”

LEGGI ANCHE: Focolai di Coronavirus: in campo anche Forze dell’Ordine e Forze Armate

I rischi per chi viola l’ordinanza

Il mancato rispetto delle misure previste – riporta il quotidiano – costituirà una violazione dell’Ordinanza”.

Violazione che rientra nella fattispecie dell’articolo 650 del codice penale

 “Discorso diverso per i cittadini dei comuni dell’area del contagio che sono stati invitati a restare a causa a scopo precauzionale. Per loro non c’è un obbligo e quindi non c’è il rischio di violare l’ordinanza.”

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche