Coronavirus: chi sono i “congiunti” che si potranno incontrare dal 4 maggio?

Sì alle visite ai parenti fino al sesto grado (per esempio i figli di due cugini), no ai fidanzati e agli amici

Vediamo chi sono i congiunti e quelli che non lo sono. Ce lo spiega un articolo de Il Sole 24 Ore con tutte le conseguenze del caso.

I coniugi
I congiunti “per definizione”. Se un coniuge risiede a Milano, ove lavora, può serenamente recarsi a Sondrio dove risiede l’altro coniuge.

I parenti

Sono parenti le persone che discendono da un medesimo stipite (articolo 74 del Codice civile): nonno e nipote sono parenti perché entrambi discendono dal bisnonno, mentre due fratelli sono parenti perché entrambi discendono dal padre.