Coronavirus, i genitori del 38enne contagiato: “E’ gravissimo”

“E’ molto grave, è intubato, una cosa penosa, lo abbiamo intravisto ma era meglio non vederlo”. E’ così che i genitori del 38enne contagiato a Codogno (Lodi) riferiscono la situazione che stanno vivendo da vicino. “Nostro figlio gioca a pallone, è un podista, fa di tutto: bicicletta, piscina, – continua il padre. – E’ una bestia alta così, 90 chili, ha una struttura forte”. Il padre e la madre del 38enne, attualmente in gravi condizioni nel reparto di Terapia intensiva dell’ospedale di Codogno (Lodi) per coronavirus, hanno parlato, in un’intervista a Fanpage, della condizione di salute del figlio.



Potrebbero interessarti anche