Coronavirus. L’Italia ha superato 25mila decessi

Sale di altre 437 vittime il bilancio dei morti in Italia per conseguenze derivate dal coronavirus

che porta il totale a superare la soglia di 25mila decessi da inizio emergenza. Ieri il dato era di 528.

È quanto ha diramato dal dipartimento della Protezione civile nel bollettino giornaliero di oggi mercoledì 22 aprile.

Ricordiamo che la conferenza stampa del capo dipartimento Angelo Borrelli è stata rimodulata: non ci sarà più quindi l’appuntamento quotidiano in tv ma verrà proposto solamente due volte a settimana, il lunedì e il giovedì. I dati verranno invece diffusi ogni giorno.

IL BOLLETTINO DI OGGI

casi Covid-19 accertati in Italia dall’inizio dell’emergenza sono ora 187.327 (3.370 in più rispetto a ieri), di cui 25.085 morti e 54.543 guariti, 2.943 nelle ultime ventiquattro ore. Il numero di attualmente positivi nel nostro Paese è di 107.699 persone, ieri era di 107.709, un calo di 10 unità. I tamponi effettuati fino ad oggi sono 1.513.251, 63.101 nell’ultimo giorno (Ieri erano 52.126).

Sono 2.384 i malati in terapia intensiva, 87 in meno rispetto a ieri. Di questi, 817 sono in Lombardia (-34). 23.805 sono poi ricoverati con sintomi, 329 in meno rispetto a ieri, e 81.510 (+406) sono quelli in isolamento domiciliare.

Nel dettaglio, i casi attualmente positivi sono 34.242 in Lombardia, 13.084 in Emilia-Romagna, 15.122 in Piemonte, 9.991 in Veneto, 6.167 in Toscana, 3.476 in Liguria, 3.230 nelle Marche, 4.463 nel Lazio, 2.998 in Campania, 1.874 nella Provincia autonoma di Trento, 2.874 in Puglia, 1.308 in Friuli Venezia Giulia, 2.287 in Sicilia, 2.108 in Abruzzo, 1.512 nella Provincia autonoma di Bolzano, 371 in Umbria, 833 in Sardegna, 821 in Calabria, 501 in Valle d’Aosta, 232 in Basilicata e 205 in Molise.