Coronavirus, nessun ricoverato in terapia intensiva per Covid a Bergamo Est ed Ovest

Notizie incoraggianti dagli ospedali di Bergamo Est e Ovest, territori in cui l’epidemia di coronavirus ha colpito in maniera tragica. Da ieri i pazienti affetti da Covid-19 ricoverati in terapia intensiva sono scesi a zero nei presidi delle Aziende socio sanitarie territoriali di Bergamo Est e Bergamo Ovest. Si tratta in totale di nove ospedali, tra cui anche quelli di Seriate, Treviglio e Alzano Lombardo che nella fase più acuta dell’epidemia hanno dovuto sopportare un’enorme pressione per via dei tanti pazienti ricoverati.

In tutta la provincia di Bergamo, dove nella fase di picco i malati Covid-19 in terapia intensiva sono stati circa 200, restano circa una quarantina coloro che sono ricoverati in rianimazione: la maggior parte, circa 30, si trova ricoverata all’ospedale Papa Giovanni XXIII, struttura principale della Bergamasca in cui nel momento di maggior picco sono state ricoverate in rianimazione circa 100 persone contagiate dal coronavirus.

 

 

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche