Coronavirus: padre della sposa positivo. Tutti i 91 invitati al matrimonio in quarantena

Un matrimonio a Cittadella, provincia di Padova, si trasforma in nuovo focolaio di coronavirus. A pochi giorni dalla celebrazione e dalla festa organizzata dalla coppia congolese, il padre della sposa ha avvertito i sintomi propri del Covid 19 e una volta effettuato il test è risultato positivo.  L’uomo è stato anche ricoverato per qualche giorno.

Tutti i 91 invitati sono dunque stati contattati dai servizi sanitari e messi in quarantena. E’ stato individuato anche un altro caso positivo: un amico della sposa.
Come riporta Il Gazzettino, il matrimonio risale a sabato 27 giugno. Alla festa erano presenti ospiti provenienti da tutta Italia e non solo: da Padova, da Treviso, dal Friuli Venezia Giulia, dalla Lombardia, dal Piemonte, dal Lazio e qualcuno dalla Francia.

Un episodio simile si era già verificato ai primi di giugno quando a risultare positiva era stata una sposa di Vergato, in provincia di Bologna, trovata positiva dopo le nozze. Episodio che aveva poi portato all’isolamento dei 31 invitati.

E in India uno sposo è morto il giorno dopo le nozze e almeno 111 degli invitati al suo matrimonio sono risultate positive al Covid 19: è successo nello nello Stato del Bihar, secondo quanto riporta l’emittente televisiva NDTV. Le nozze erano state celebrate a metà giugno, con oltre 350 partecipanti, a dispetto delle norme che, in tutto il Paese, vietano per qualsiasi motivo le riunioni di più di 50 persone. Secondo l’emittente non è stato possibile accertare se lo sposo sia morto a causa del virus: il suo corpo è stato cremato nelle ore immediatamente successive al decesso.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche