Covid19, portano via il cane a un infermiera impegnata in ospedale: “Mi hanno spezzato il cuore”

Shaila Sheikh è una delle tante infermiere in giro per il mondo impegnate in prima linea nella lotta al coronavirus. Un lavoro pericoloso e molto stressante.

Ma la donna californiana si è trovata ad affrontare una difficoltà in più: qualcuno le ha rapito il cane.

Sheikh e i suoi figli si erano trasferiti di recente e solo due settimane fa avevano portato a casa Max, un pastore belga di 11 settimane. Per molti la presenza del cane in questo periodo difficile è un elemento di grande equilibrio. Era esattamente ciò di cui la famiglia di Sheikh aveva bisogno, ma proprio mentre le cose stavano iniziando ad andare meglio una mano crudele ha portato via il quattrozampe.

All’inizio della settimana, un uomo è entrato nel garage di casa a Concord e ha rubato un paio di scarpe da lavoro. La scena è stata immortalata dalle telecamere di sicurezza, ma la donna, con così tanti problemi da gestire, non ha voluto stressare lei e la sua famiglia. Così ha lasciato correre.

Però ha poi commesso un errore fatale: ha lasciato il suo Max da solo in garage e un uomo si è intrufolato nuovamente portandoselo via. Ancora una volta il criminale è stato filmato dalle telecamere, ma avendo il volto coperto è stato impossibile riconoscerlo.

«Mi ha spezzato il cuore – racconta Sheikh – . Max stava aiutando la famiglia in questo momento difficile. Mi ero appena trasferita con i miei figlia. Abbiamo iniziato un nuovo capitolo e lui ci ha aiutato».

Nonostante fosse con loro da sole due settimane, tutta la famiglia si era affezionata a Max: ogni volta che Sheikh tornava a casa dal lavoro, il cane la faceva immediatamente sentire amata e felice. Non importava quanto stressante fosse la sua giornata, il cagnolino era lì per migliorargliela.

Il dipartimento di polizia di Concord ha pubblicato video e foto del responsabile. E ha lanciato un appello a tutte le persone che possano dare informazioni utili. «Non voglio perdere la speranza – ha detto Sheikh –. La mia famiglia, i miei colleghi e i miei amici sono molto disponibili e mi hanno aiutato a raccogliere fondi per creare una ricompensa».

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche