Coronavirus, salgono a 16 i contagiati: primi 2 casi in Veneto

Sono 16 i casi accertati di coronavirus in Italia: dopo i 14 in Lombardia, ci sono due cittadini veneti che ai primi esami sono risultati positivi. I due sono già stati isolati in ospedale e si attendono ora gli esiti di un secondo test a cui sono stati sottoposti. Il governatore Zaia ha detto che “sono due cittadini di Vò Euganeo, uno del ’42 e uno del ’53, uno in condizioni critiche in terapia intensiva. Siamo preoccupati, ho parlato col sindaco di Vò Euganeo per adottare tutte le misure: chiusura delle scuole, degli esercizi commerciali, cercando di ricostruire tutte le attività sociali e i contatti che queste persone hanno avuto per capire qual è il livello di cordone sanitario da mettere in atto – ha detto a Padova Zaia – Non bisogna diffondere il panico ma prima regola è l’isolamento“.



Potrebbero interessarti anche