Crollo record industria Germania ad Aprile: -17,9%

Crollo record per la produzione industriale in Germania ad aprile, prima dell’allentamento delle misure di lockdown, scesa del 17,9% rispetto al mese precedente.

Lo spiega l’sitituto di statistica Destatis. Si tratta del peggiore calo secondo le serie storiche iniziate nel 1991. A trascinare l’indice il collasso della produzione auto (-74%).

Tra i dati macroeconomici, spiega invece Repubblica.it – si segnala la revisione al rialzo della contrazione del Pil giapponese nel primo trimestre: l’economia nipponica ha registrato frana a -2,2% annuale nei primi tre mesi, contro il -3,4% inizialmente stimato.

Su base congiunturale il Pil si è ridotto dello 0,6%, a fronte di un iniziale -0,5%.

In Germania, la produzione industriale di aprile, prima dell’allentamento delle misure di lockdown, è crollata del 17,9% rispetto al mese precedente: peggior calo secondo le serie storiche iniziate nel 1991.

A trascinare l’indice il collasso della produzione auto (-74%). Da segnalare poi la nota Istat sull’economia italiana, con la previsione di un calo del Pil superiore all’8 per cento.