Condividi

Il terribile episodio di violenza risale al Natale del 2018, ma la sentenza di condanna all’ergastolo per l’uomo è arrivata solo pochi giorni fa.

Il fatto è accaduto nel Kent, una contea del Regno Unito e lo riporta il sito di Radio105. Mohammad Qoraishi, 27 anni, si era trasferito dall’Afghanistan con la giovane moglie 19enne. I due erano cugini ed avevano già vissuto insieme prima di sposarsi con un matrimonio combinato.

Secondo quanto riportato dal Mirror, l’uomo avrebbe agito in preda ad un raptus. Qoraishi, infatti, ha raccontato che era da tempo insoddisfatto di come sua moglie badava a lui e alla casa.

Il culmine è stato raggiunto quando la donna ha preparato delle uova. Ritenendo inappropriato il suo modo di cucinare, l’uomo si è scagliato su di lei, colpendola più volte con la padella e finendola con 38 coltellate.

Allarmati dalle urla provenienti dalla casa, i vicini hanno chiamato la polizia. Gli agenti, giunti sul posto, hanno trovato il corpo senza vita della ragazza. L’assassino era già fuggito ma, rintracciato ed arrestato in poco tempo, ha confessato l’omicidio.

Lo scorso 7 giugno per Mohammad Qoraishi è arrivata la condanna all’ergastolo.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteI forestali beccano un pironame: adesso rischia dieci anni di carcere
Prossimo articoloMeteo horror, in arrivo una settimana infernale: temperature fino a 40 gradi

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.