Condividi

Scontro fra auto a Bra: deceduto l’Appuntato Scelto Alessandro Borlengo, un altro è grave

L’incidente in frazione San Martino. Ferite anche altre tre persone fra le quali un arrestato che viaggiava a bordo della “gazzella” e un militare. Il cordoglio del ministro Pinotti

Gravissimo incidente con tre auto coinvolte, fra le quali una dei carabinieri, questa mattina (venerdì 23 marzo), in frazione San Martino a Bra, sulla statale 231 verso Alba.

Un carabiniere è morto: l’appuntato scelto Alessandro Borlengo, 43 anni, sposato e padre di due figli, in servizio alla stazione di Sommariva Bosco.

Leggi anche:  Precipita da sette metri, morto un vigile del fuoco

Tre colleghi sono rimasti feriti. Fra questi, il militare che viaggiava sulla stessa auto della vittima, trasportato con l’elisoccorso all’ospedale di Cuneo in gravi condizioni.

Nel bilancio complessivo ci sono altre due persone, meno gravi: un militare e un uomo arrestato che viaggiava a bordo della «gazzella» per essere trasportato in tribunale ad Asti dov’era fissata l’udienza di convalida del fermo.

In base a una prima ricostruzione della dinamica, l’auto dei carabinieri, che viaggiava in direzione Alba, si è scontrata frontalmente con una vettura,

una Ford, che proveniva dalla parte opposta e che avrebbe effettuato una svolta a sinistra senza dare la precedenza. Coinvolta un’altra auto che seguiva la Ford.

Leggi anche:  Belluno. Non ce l'ha fatta il bimbo caduto dalla bicicletta

L’Arma dei Carabinieri – si legge in una nota del Comando Generale – si stringe compatta intorno ai familiari dell’Appuntato Scelto Alessandro Borlengo, deceduto oggi in servizio a Borgo San Martino di Bra (CN) in un incidente stradale, esprimendo la propria vicinanza e il proprio cordoglio per la sua tragica scomparsa. Nel contempo formula i migliori auguri di pronta e piena guarigione agli altri Carabinieri rimasti feriti nell’incidente

Articolo precedenteRapina nel sonno, madre e figlio assaliti dai banditi: picchiato a lungo
Prossimo articoloFrancia, chi è il Tenente Colonnello eroe che si è sostituito a uno degli ostaggi