Momenti di paura e spari in tribunale: un attentatore con viso coperto GAP e armi è stato abbattuto dalla polizia a Dallas

La polizia di Dallas ha sparato e ucciso un uomo armato mascherato con un fucile stile militare e 150 colpi di munizioni.

Le autorità locali hanno identificato l’uomo come un veterano dell’esercito di 22 anni, Brian Isaack Clyde di Fort Worth.

Un uomo coperto con maschera, equipaggiamento tattico e fucile ha aperto il fuoco davanti a un edificio federale a Dallas lunedì, causando allarme e panico, ma senza feriti prima che l’uomo fosse colpito a morte dalla polizia.

La sparatoria ha avuto luogo fuori dall’Edle Cabell Federal Building e Courthouse intorno alle 8:40 locali, alcuni vetri sull’edificio sono stati distrutti ma nessuno è rimasto ferito.

Il fotografo di Dallas Morning News, Tom Fox ha scattato una foto del sicario, con la faccia coperta e gli occhiali e quella che sembra essere un’armatura e una cintura in vita contenente diverse riviste di munizioni. Incredibile la sua testimonianza.

Tom Fox è un veterano di lunga data del giornalismo locale, era andato in tribunale  per un incarico apparentemente di routine per fotografare un imputato in un caso di frode.

“Continuavo a pensare: ‘Mi guarderà da dietro l’angolo e sparerà. Così ho tirato su il teleobiettivo e ho visto qualcuno. Ho subito realizzato essere l’attentatore. Ho pensato: “Oh mio Dio”.

“Ho scattato – continua il fotogiornalista – e poi mi sono girato e ho corso”. Insomma: è lo scatto della vita, quello che ogni fotografo sogna.

Il giornalista racconta di aver seguito tre poliziotti mentre attraversavano una strada in un parcheggio, dove il sospetto giaceva mortalmente ferito a terra.

L’attentatore, hanno confermato fonti locali, aveva prestato servizio come soldato di fanteria per circa 19 mesi, da agosto 2015 a febbraio 2017.

Il Del Mar College del Corpus Christi ha confermato che il mese scorso, Clyde si è diplomato alla scuola con una laurea in tecnologia non distruttiva per i test. Il direttore della comunicazione dell’istituto dichiarato che Clyde è stato riconosciuto come uno studente accademico eccezionale ad una cerimonia annuale in aprile.

Nella foto scattata da Tom Fox, Clyde indossava un emblema rappresentante la 101a Divisione aviotrasportata dell’esercito.

In un video del 9 giugno dalla pagina Facebook di Clyde, che è stato rimosso, Clyde si trova in una stanza melodrammaticamente oscurata che sfoggia un’arma in stile militare che sembra essere la stessa vista nell’immagine di Fox. Si riferisce a una “tempesta” in arrivo, ma dice: “Non sono senza difesa”.

Gabriel Wadsworth, un ex commilitone che lavo

rava con Clyde, è stato citato dal quotidiano di Dallas dicendo che Clyde era un appassionato di armi che era affascinato dalla storia militare e dalle armi medievali.

Lo stesso Wadsworth ha detto al Morning News che “sta ancora tremando” alla notizia della vicenda di lunedì perché ha scambiato messaggi con Clyde su Facebook domenica sera e non ha dato alcun accenno a ciò che stava progettando.