Condividi

SOS1307891Palermo, 5 ottobre 2013 – Una madre ha denunciato il figlio per il furto e gli atti vandalici compiuti nella scuola “Girgenti” di Bagheria, nel Palermitano.

Ha visto quaderni, colori e libri che il ragazzino di 13 anni voleva vendere ai compagni e ha chiesto come se li fosse procurati. Il figlio ha raccontato il saccheggio e la devastazione di computer e arredi.

La mamma l’ha condotto in commissariato e l’ha denunciato come uno degli autori del raid. Ora si cercano i complici.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedente''Bici rubata? Venite in Questura a riprenderla''
Prossimo articoloNel 2013 polizia ha chiuso 54 locali a Roma