Condividi

È proprio in quel momento che la truffa si consuma, perchè l’apparecchio che in realtà è stato allestito dai truffatori, non restituisce la tessera originale ma una carta scaduta che la vittima non riconosce immediatamente. Per evitare che la vittima possa accorgersi di non aver ricevuto indietro la propria carta, infatti, solitamente i complici dei truffatori si presentano davanti all’istituto di credito facendo finta di dover entrare e prelevare di modo da mettere fretta al soggetto truffato.

La polizia sta indagando sulla modalità di come vengono rubati i codici segreti per utilizzare la tessera ma in ogni caso l’invito è quello di allertare immediatamente il 113 quando si nota che per uscire dall’istituto di credito bisogna inserire la tessera in un apparecchio che poi puntualmente viene smantellato dai truffatori che scappano col bottino dei bancomat derubati.

leggo

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteAl Jazeera gira video dentro Palazzo Marino: per i politici di Milano è psicosi terrorismo
Prossimo articoloOrrore al porto di Rimini: trovato un cadavere all'interno di una valigia abbandonata