Condividi

Stop detrazioni mutui e spese mediche nella nuova legge di bilancio. Se finora stai beneficiando della detrazione fiscale del 19% sul mutuo e sulle spese mediche

puoi cominciare a pensare che ti sta andando ancora bene, perché – per usare parole care al vicepremier Matteo Salvini – «la pacchia sta per finire». Ne parla  su La legge per tutti

Il Governo cerca dei soldi per finanziare la manovra in modo da mantenere le rassicurazioni su reddito di cittadinanza, flat tax, pace fiscale,

pensioni a quota 100 e via promettendo. Ed in questo tentativo di reperire risorse, spunta la proposta di tagliare le detrazioni su mutui e spese mediche nella nuova legge di bilancio.

Significa che potrai recuperare meno soldi di quelli che adesso riporti a casa per le rate del prestito che stai restituendo e per quello che ti lasci in visite mediche, esami specialistici o farmaci. Questi soldi in meno che tu incasserai se li terrà lo Stato.

L’idea è quella di portare per il 2019 l’attuale detrazione su mutui e spese mediche del 19% al 17%. In altre parole, spiega

oggi, puoi recuperare il 19% su quello che spendi per visite mediche, esami o farmaci (attraverso il famoso scontrino parlante delle farmacie) su quello che eccede dalla franchigia di 129,11 euro.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteColpo della Polizia di Stato, decapitato traffico di droga: 29 in manette, sequestrati 215 kg di cocaina
Prossimo articoloDroga nella casa della maestra che insultò la polizia al corteo: nuovi guai per Flavia Lavinia Cassaro