Condividi

DiaLecceLecce, 16 ottobre 2013 – Sequestrati stamani dalla Dia di Lecce in provincia di Brindisi beni immobili (fabbricati, terreni, beni aziendali, quote societarie) e mobili per oltre 1.200.000 euro, riconducibili a Giancarlo Capobianco, di 50 anni, pregiudicato di Francavilla Fontana (Brindisi). L’uomo è ritenuto referente della Sacra Corona Unita ‘mesagnese’, condannato in primo grado ad otto anni di reclusione per associazione per delinquere di stampo mafioso e per acquisto e detenzione di armi da guerra.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteArrestata donna che ha ferito il figlio
Prossimo articoloRissa, pugile devasta bar insieme a compagno bevute. Arrestati