Bergamo, soccorritore del 118 morto per il coronavirus. Aveva 47 anni

Era un soccorritore del 118 Diego, morto nelle scorse ore ad appena 47 anni. Al  momento la vittima più giovane del Covid 19.

Diego aveva una figlia, era un soccorritore del 118. Compito delicatissimo in uno dei centri più colpiti d’Italia: Bergamo.

La notizia della sua morte è stata diffusa dal sindacato Adl Cobas. Riccardo Germani, il presidente, ha scritto un post su Facebook: “Diego era un lavoratore preparato, un soccorritore che ha sempre utilizzato i dispositivi di protezione individuali, non era anziano e non aveva altre malattie”.

Aggiungendo poi: “Era uno dei 700 operatori sanitari, medici, infermieri, soccorritori, oss che già sono stati contaminati”.

LEGGI ANCHE: Coronavirus. Forze dell’ordine in lutto, non ce l’ha fatta l’Ispettore di Polizia Sandro Colonna
LEGGI ANCHE: Aldo Imbroisi non ce l’ha fatta. E’ deceduto il Sostituto Commissario, comandante distaccamento Polizia Stradale