Condividi

“Mia figlia stava per mangiare un verme trovato in un cioccolato Lindt appena aperto”, è la denuncia che un uomo australiano ha lanciato attraverso un radio locale inviando la foto del cioccolatino incriminato dove si vede bene un verme che esce dalla pallina.

“Il cioccolatino proveniva da una confezione con scadenza aprile 2017 quindi ancora buona” ha spiegato l’uomo di nome Bill Capel  alla radio locale 3AW segnalando l’accaduto. “Mia figlia si è accorta subito del verme perché era dalla parte che lei ha scartocciato, se la larva fosse stata dall’altra parte lo avrebbe sicuramente ingerito senza accorgersene in tempo” ha aggiunto l’uomo residente nello stato di Victoria.

“Non avevo mai pensato che in un cioccolato potesse esserci un verme. Lo si vede in altri alimenti, ma non credevo che anche il cioccolato potesse contenerne” ha ricordato Bill Capel, assicurando di aver fatto un video dell’accaduto che invierà presto all’azienda. Dalla Lindt in effetti al momento dicono che nessuno ha sporto alcun tipo di reclamo di questo tipo e che quindi non sanno nulla della vicenda.

“Abbiamo processi di produzione super controllati ed elevati standard di qualità e prendiamo a cuore ogni segnalazione ma al momento non sappiamo cosa sia accaduto né dove sia stato acquistato il cioccolatino. Non appena avremo maggiori informazioni andremo a fondo per esaminare il problema come facciamo sempre” hanno assicurato i responsabili della sezione australiana del gruppo dolciario.

fanpage

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteEsplosioni in Germania, rinviata la partita del Borussia Dortmund
Prossimo articoloLuo, medico-eroe: si addormenta sul pavimento in ospedale dopo aver lavorato 28 ore consecutive