Distrutta dalla quarantena, sale sul bus e ci resta per ore. Cittadini vanno al bar a bere alcolici sedendosi al tavolo

Coronavirus. Sale su un autobus e vi rimane a bordo per quasi quattro ore senza mai scendere, perché, così si è giustificata, stanca di rimanere chiusa in casa a causa dei provvedimenti per il contenimento del Covid.

Per questo motivo una donna è stata sanzionata durante un controllo della Polizia locale di Trieste e dovrà pagare 400 euro.

Secondo una ricostruzione de Il Gazzettino, gli agenti del Nucleo di polizia ambientale, impegnati nei pressi di largo Barriera vecchia in controlli d’istituto e di verifica delle autocertificazioni per l’emergenza Covid-19, sono intervenuti su richiesta del conducente di un autobus della Trieste Trasporti, che aveva invitato più volte la donna ad allontanarsi senza ottenere risultati.

Gli agenti hanno quindi identificato la passeggera, convincendola a scendere ed elevandole la sanzione.

Nel frattempo, racconta sempre Il Gazzettino, un altro episodio è stato sanzionato, ancora una volta a Trieste, questa volta dai Carabinieri, che hanno contestato la violazione della normativa a un dipendente di un esercizio di ristorazione del centro storico, per avere somministrato bevande alcoliche a quattro avventori che si erano tranquillamente accomodati al tavolino come se ci si trovasse in un giorno di normalità pre pasquale.

Immediatamente sono scattate le contestazioni amministrative da parte di Carabinieri anche nei confronti di tutti i temerari avventori per avere violato il divieto di assembramento e per essere usciti di casa senza un giustificato motivo, non rientrando la rimpatriata al bar a bere alcolici tra le esigenze essenziali e improrogabili.

Per il pubblico esercizio, spiega anzora Il Gazzettino nell’articolo, rientrante tra quelli autorizzati a tenere aperto per l’attività di asporto a domicilio di generi alimentari, è scattata l’immediata chiusura per 5 giorni in attesa delle determinazioni dell’Autorità amministrativa che è stata immediatamente informata.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche