Condividi

SOS1308109Lucca, 12 ottobre 2013 – Conquistava la fiducia dei ragazzini e poi si faceva inviare foto delle loro parti intime. Un giovane lucchese di 18 anni è stato denunciato dalla polizia per detenzione e produzione di materiale pedopornografico e adescamento di minori.

I bambini venivano avvicinati all’uscita di una scuola a Lucca. La polizia postale ha sequestrato al giovane un computer che conteneva materiale pedopornografico.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteSicilia, nuova 'strage di migranti': almeno 34 morti, donne e bimbi
Prossimo articoloMorte dell’ex SS Erich Priebke, l’Argentina: «Non ospiteremo la salma»