“Docenti in pensione a 58 anni come nelle forze armate”: Marcello Pacifico (Anief) lo chiede al Parlamento

La richiesta risale allo scorso 12 novembre, quando a Roma si è svolto uno sciopero proclamato dai sindacati della scuola

A parlare delle richieste di Marcello Pacifico, presidente nazionale Anief, è il sito La Tecnica della Scuola

Le richieste, spiega il sito “riguardano innanzitutto l’allargamento della platea di tutti gli interessati che operano nel sistema d’istruzione, anche per il personale Ata che deve essere stabilizzato e per i facenti funzione. Perché se l’interesse del Governo è quello di ridurre o eliminare i licenziamenti derivanti dall’abuso contratti a termine, allora bisogna fare la fotografia del precariato e allargare gli accessi a questa procedura concorsuale”.

LA PENSIONE

Altro importante punto, l’età pensionabile “consentano, come per le forze armate e di polizia, di poter andare in pensione a 58 anni”.

“Quindi – ha concluso Pacifico – vanno applicati sempre i meccanismi della speranza di vita, ma non a 67 anni, perché l’Italia ha già il più alto numero di insegnanti al mondo superiori alla fascia di 50 anni. Bisogna allora eliminare il gap generazionale, utilizzare l’esperienza di chi da tanti anni lavora nella scuola, anche per svolgere altri compiti (alternativi alla didattica, ad esempio come tutor dei neo-assunti n.d.r.). Perché non si può morire prima di andare in pensione”.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche