Condividi

Genova. Una storia di gravi violenze ai danni di una donna 40enne, si è verificata nella notte genovese. Ora ricoverata in ospedale in condizioni gravi, la donna è stata sequestrata, picchiata e violentata da quattro uomini, un genovese e tre marocchini, all’interno di un appartamento in uso all’italiano

Secondo quanto riporta Primocanale, emittente televisiva locale, la vittima delle violenze sarebbe riuscita a liberarsi “approfittando di un momento di assopimento dei suoi aguzzini: ha strappato lo scotch con cui i malviventi le avevano legato mani e piedi ed è uscita sulle scale per chiedere aiuto”

L’allarme infatti, spiega in una intervista la dirigente dell’UPGSP della Questura di Genova Alessandra Bucci, è stato dato dal vicino di casa il quale, svegliato in piena notte dalla richiesta di aiuto, sarebbe intervenuto avvisando le forze dell’ordine

“Quando gli agenti sono arrivati” – spiega ancora Primocanale – “hanno dovuto affrontare l’aggressività dei quattro uomini e, dopo una breve perquisizione, hanno trovato la ragazza con il volto tumefatto, chiusa in una stanza: la vittima ha dapprima tentato di minimizzare poi ha ammesso di essere stata aggredita”

I malviventi sono stati arrestati e conditti in carcere, la vittima è stata trasportata in ospedale con ecchimosi su tutto il corpo e diverse fratture alle ossa nasali.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteConcorso truccato in Polizia Penitenziaria: NIC e Guardia di Finanza eseguono 3 arresti e 160 avvisi di chiusura indagini
Prossimo articoloOperazione di Carabinieri e Guardia di Finanza, arrestato il direttore dell'Agenzia delle Entrate di Salerno