Condividi

Nigeria, donna kamikaze in moschea: 8 morti

Una donna kamikaze si è fatta esplodere davanti a una moschea nel nord est della Nigeria uccidendo otto persone. Lo ha reso noto il capo dell’agenzia per la gestione dell’emergenza dello stato di Borno, Ahmed Satomi, citato da “Today” online. L’attentato è avvenuto nell’area di Maiduguri, epicentro dal 2009 dell’attività terroristica dei Boko Haram.

La donna si è avvicinata alla moschea, pattugliata da una milizia civile e alla richiesta di fermarsi per essere perquisita si è fatta esplodere, ha raccontato Satomi. I feriti sono una quindicina. Altre tre donne kamikaze sono state individuate nell’area di Maiduguri nelle stesse ore. Due sono state uccise, un’altra fermata.

Messaggero

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteSpiaggia fascista, ristoratore di Pordenone solidale con il gestore
Prossimo articoloOmicidio Caccia, ergastolo per Schirripa: "E' lui il killer del procuratore di Torino". Ma restano i misteri