Condividi

Paura a in Friuli, Toscana e Campania.

Tre terremoti in poche ore ed a poche ore di distanza da quello di magnitudo 5.8 che ha devastato nella giornata di ieri Tirana e Durazzo, le due principali città dell’Albania.

Oggi alle 15, un terremoto di magnitudo 3.8 ha fatto tremare la terra in provincia di Udine. L’epicentro è stato localizzato a Tolmezzo a una profondità di 13,3 km. Il terremoto sarebbe stato avvertito anche nel Bellunese, dal Comelico a Longarone, nel Vicentino e – ma solo nei piani alti – nel Veneziano.

Paura anche in Versilia qualche ora dopo, attorno alle 18, dove una scossa questa volta più lieve (magnitudo 2.8) è stata avvertita a Camaiore a Viareggio, dal pisano all’alta Garfagnana. L’epicentro a ovest di Camaiore (Lucca).

LEGGI ANCHE: Scossa di magnitudo 5.8 e intensità 7.5. Danni ovunque e palazzi distrutti, 60 feriti, panico e gente in strada a Durazzo e Tirana

Solo ieri, una scossa di terremoto di magnitudo 4.3 della scala Richter era stata registrata dai sismografi dell’Istituto di Geofisica e Vulcanologia nel salernitano alle ore 21.55 con epicentro il comune di Orria, nell’entroterra del Cilento.

Il terremoto è stato comunque percepito dalla popolazione: molti per lo spavento hanno lasciato le proprie case riversandosi in strada.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteQuando sono scomparsi avevano solo 5 e 7 anni, di loro non si è saputo più niente
Prossimo articoloLascia la figlioletta in auto. Bimba soccorsa dai carabinieri "Sta benissimo, non mi seccate"