Condividi

Paura a in Friuli, Toscana e Campania.

Tre terremoti in poche ore ed a poche ore di distanza da quello di magnitudo 5.8 che ha devastato nella giornata di ieri Tirana e Durazzo, le due principali città dell’Albania.

Oggi alle 15, un terremoto di magnitudo 3.8 ha fatto tremare la terra in provincia di Udine. L’epicentro è stato localizzato a Tolmezzo a una profondità di 13,3 km. Il terremoto sarebbe stato avvertito anche nel Bellunese, dal Comelico a Longarone, nel Vicentino e – ma solo nei piani alti – nel Veneziano.

Paura anche in Versilia qualche ora dopo, attorno alle 18, dove una scossa questa volta più lieve (magnitudo 2.8) è stata avvertita a Camaiore a Viareggio, dal pisano all’alta Garfagnana. L’epicentro a ovest di Camaiore (Lucca).

LEGGI ANCHE: Scossa di magnitudo 5.8 e intensità 7.5. Danni ovunque e palazzi distrutti, 60 feriti, panico e gente in strada a Durazzo e Tirana

Solo ieri, una scossa di terremoto di magnitudo 4.3 della scala Richter era stata registrata dai sismografi dell’Istituto di Geofisica e Vulcanologia nel salernitano alle ore 21.55 con epicentro il comune di Orria, nell’entroterra del Cilento.

Il terremoto è stato comunque percepito dalla popolazione: molti per lo spavento hanno lasciato le proprie case riversandosi in strada.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteQuando sono scomparsi avevano solo 5 e 7 anni, di loro non si è saputo più niente
Prossimo articoloLascia la figlioletta in auto. Bimba soccorsa dai carabinieri "Sta benissimo, non mi seccate"

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.