Condividi

SOS1307107Bergamo, 10 settembre 2013 – C’e’ un fermo per la tragica vicenda della rissa tra immigrati indiani in provincia di Bergamo culminata con la morte di due persone, tra cui la dottoressa Eleonora Cantamessa che si era fermata a soccorrere il ferito.

L’uomo fermato ha 25 anni ed e’ il fratello dell’altra vittima, Kamur Baldev, 32 anni, morto dopo essere stato prima colpito a sprangate e bastonate, poi travolto da un’auto insieme alla dottoressa Cantamessa. L’arrestato si trova in carcere in attesa di essere interrogato. Per ora gli viene contestato solo l’investimento volontario del medico. Altri sette uomini, tutti indiani, sono indagati per reati che vanno dal concorso in omicidio alla rissa.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteIndia, il branco dello stupro sul bus rischia la pena di morte
Prossimo articoloDroga da Napoli a Arezzo, 12 arrestati da carabinieri