Condividi

SOS1308123Florida, 12 ottobre 2013 – Aveva giocato l’ultima stagione a Reggio Emilia, ora è in coma in un ospedale della Florida a causa del trauma riportato in campo. Alberto Cigarini, 25 anni, talento del rugby italiano è in condizioni disperate: il bollettino medico parla di morte cerebrale, sarebbe tenuto in vita solo dalle macchine.

DA REGGIO ALLA FLORIDA – Il giovane mediano cresciuto nell’Amatori Parma si trovava negli Usa per seguire un master in Ingegneria alla Florida University. Lì si era unito a una squadra locale, i Gainesville Hogs. Fatale l’ultimo allenamento: Cigarini avrebbe ricevuto un colpo alla carotide, ha perso i sensi e non si è più ripreso. Per il presidente della Federazione Italia Rugby Alfredo Gavazzi è un «giorno di profonda tristezza». Su tutti i campi italiani sarà osservato un minuto di silenzio in onore di Cigarini.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteDetenuta da 2009, senza mai permessi, è incinta di tre mesi
Prossimo articoloPolizia smantella base spaccio a Perugia, 3 tunisini in arresto