Due finanzieri e un carabiniere presi a bastonate, feriti alla testa e portati in ospedale

Un 32enne di Rionero in Vulture, in provincia di Potenza, è stato arrestato ed è finito in carcere per aver aggredito due finanzieri e un carabiniere nel corso di controlli, usando un bastone.

Deve rispondere di tentato omicidio, resistenza a un pubblico ufficiale, porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere e falsità ideologica.

Ieri mattina, verso le 6, l’uomo è stato fermato da una pattuglia della locale tenenza della Guardia di finanza mentre circolava in senso vietato.

Una volta sceso dall’auto, l’uomo è andato incontro al capo equipaggio che si stava avvicinando e, senza alcuna ragione, lo ha colpito violentemente al capo e alle gambe, utilizzando un bastone in legno che aveva tenuto nascosto alla vista del militare, tenendolo lungo la gamba.

Pure l’altro finanziere è stato colpito violentemente prima con una bastonata alla testa, che gli ha provocato una profonda ferita, e poi con numerosi altri colpi.

Poi l’aggressore è andato via. Scattata l’allerta, i carabinieri della locale compagnia hanno rintracciato l’aggressore, fermandolo.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche