Due latitanti si costituiscono in Calabria, sono coinvolti inchiesta Graziano Mesina

SOS1306030AFRICO (REGGIO CALABRIA), 29 luglio 2013 – Due latitanti, Giovanni Morabito e Domenico Scordo, di 42 e 32 anni, si sono costituiti ieri ai carabinieri di Africo, nel Reggino.

Sfuggiti alla cattura durante l’arresto di 26 persone, tra cui il bandito sardo Graziano Mesina,  erano ricercati dal 10 giugno scorso nell’ambito dell’inchiesta della Procura di Nuoro e accusati di aver fornito ingenti quantitativi di droga all’organizzazione criminale sarda.



Potrebbero interessarti anche