Pesta i poliziotti che lo fermano per un controllo, arrestato

Ha malmenato gli agenti, per questo un 33enne si è visto ammanettare. Gli agenti hanno dovuto ricorrere alle cure del 118.

L’uomo era già noto alle forze dell’ordine per spaccio di sostanze stupefacenti e precedenti contro il patrimonio

L’episodio, l’ennesimo di violenza nei confronti degli operatori in divisa, si è verificato nella zona di Prato, in Toscana.

Il 33enne avrebbe picchiato due poliziotti. L’uomo, risultato di nazionalità algerina e sprovvisto del permesso di soggiorno, aveva alle spalle diversi precedenti di polizia per reati contro il patrimonio e droga, è ora accusato di resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Inoltre, è accusato anche di aver rifiutato di fornire le proprie generalità.

L’episodio si è verificato Giovedì 30 aprile in piazza Duomo.

Il 33enne era stato fermato dagli agenti impegnati nel controllo del territorio. La sua risposta è stato un atteggiamento arrogante verso i poliziotti e il tentativo di allontanarsi.

Quando è stato fermato, si è lanciato contro due agenti aggredendoli e ferendoli; entrambi hanno riportato lesioni giudicate guaribili in tre giorni. Il trentatreenne è stato portato in questura, identificato e arrestato in flagranza di reato.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche