Condividi

SIRIA – Due preti sono stati uccisi dall’ Isis oggi nella Siria nord-occidentale in un agguato rivendicato dallo ‘Stato islamico’ nel distretto di Busayra, nella regione di Dayr az Zor sotto controllo delle forze curdo-siriane.

Lo riferiscono fonti locali e media siriani.

Nel frattempo, L’isis ha rivendicato anche l’attacco in cui sono rimasti feriti cinque soldati italiani appartenenti a Marina Militare ed Esercito, avvenuto intorno alle 12.30 nell’area di Palkana, a sud di Erbil, nel nord dell’Iraq.

L’attentato si è verificato mentre era in corso un’operazione della task force 44 con i peshmerga curdi. LEGGI ANCHE: L’Isis rivendica l’attacco ai soldati italiani: “colpiti gli apostati”

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteTerrorismo, foreign fighter italiana condannata a due anni e 8 mesi
Prossimo articoloGli agenti ritirano la patente alla figlia ubriaca. Il padre: "grazie, avete evitato il peggio"

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.