Condividi

Due ragazzi di 14 anni trovano portafogli con 20mila euro e lo restituiscono

E’ accaduto a San Vendemiano: i soldi, in contanti e assegni, appartenevano a un imprenditore del settore automobilistico.

Cosa fareste se trovaste un portafogli pieno zeppo di soldi? Due ragazzini veneti di 14anni non hanno avuto nessun dubbio e – anziché tenerselo con tanto di denaro – hanno deciso di restituirlo malgrado all’interno ci fossero stati quasi 20mila euro, una cifra che ciascuno dei due faticherà a guadagnare anche sgobbando per anni e anni. Invece no, i giovanissimi non ci hanno pensato su due volte, hanno contattato  il legittimo proprietario e hanno restituito i contanti fino all’ultimo centesimo.

La vicenda è accaduta a San Vendemiano, in provincia di Treviso, e ha visto come protagonista un imprenditore di 48 anni di Udine operante nel commercio di automobili. L’uomo, dopo un appuntamento di lavoro, stava rientrando a casa senza essersi accorto di aver perso il portafogli colpo di contanti e di assegni (per un totale di circa 20 mila euro). L’imprenditore se n’è accorto solo una telefonata dal padre di uno dei due ragazzi, che gli ha comunicato di aver recuperato il portafogli.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedentePeppina, sfogo dopo lo sfratto: “Non hanno avuto amore”
Prossimo articoloGenova. Nordafricano violenta una donna mentre costringe il fidanzato a prelevare al Bancomat