Roma. Morta la neonata picchiata dalla mamma dopo aver partorito

E’ successo ad Acilia, zona Sud di Roma, dopo un parto avvenuto in casa.

Fermata la mamma, italiana di 30anni. Sulla bimba, i medici hanno riscontrato ferite compatibili con un profondo trauma cranico.

Quando i soccorsi sono arrivati hanno assistito alla scena choc: sangue ovunque e la piccola con addosso ferite profonde.

La donna ha provato a giustificarsi parlando di una caduta, ma i segni riscontrati non hanno convinto nessuno e sono quindi state allertate le forze dell’ordine. Ad intervenire i Carabinieri della Compagnia Ostia.

La donna è ora in stato di fermo per tentato omicidio, ma dopo il decesso l’accusa sarà di omicidio. Resta ancora da chiarire la dinamica dei fatti e i motivi delle ferite.