Condividi

E’ morto oggi a Roma Luciano De Crescenzo, aveva di 91 anni. Napoletano doc, nato il 20 agosto 1928 nel borgo di Santa Lucia, da qualche tempo lontano dalle scene a causa delle condizioni precarie di salute.

Per De Crescenzo è stata fatale una polmonite. Da anni aveva riscontrato una malattia neurodegenerativa. Artista a tuttotondo: è stato un noto regista e scrittore. Al grande pubblico si è svelato come divulgatore e filosofo. Ha scritto decine di bestseller tradotti in numerosi paesi del mondo.

Nella sua attività di divulgazione diretta al grande pubblico, ha rivestito anche il ruolo di presentatore.

De crescenzo si era trasferito a roma da molti anni. Nella malattia è stato assistito fino all’ultimo dalla figlia Paola, dal genero, dai nipoti e dal suo storico agente Enzo D’Elia.

L’ingegnere filosofo lascia un’eredità immensa fatta di oltre cinquanta libri, 18 milioni di copie vendute nel mondo, di cui 7 milioni in Italia. Le sue opere sono state tradotte in 19 lingue e diffuse in 25 paesi. E poi i film indimenticabili “Così Parlò Bellavista”, “32 dicembre”.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteTorero incornato alla corrida, ricoverato gravissimo in ospedale: costole e vertebre fratturate, lesioni epatiche e un enfisema sottocutaneo
Prossimo articoloEsplosa un'autocisterna di gas pentano. Paura e caos, chiusa autostrada A7