Condividi

Un altro modo per allontanare gli ‘scrocconi’ e i potenziali hacker è aprire il file di Windows “cmd.exe” e selezionare “ipconfig” nella finestra che comparirà. Un altro aspetto da non sottovalutare è che la stragrande maggioranza di attacchi ai dispositivi collegati tramite wi-fi avvengono quando nome utente e password rimangono quelle prestabilite dal provider; per questo è consigliabile cambiare la password.

leggo

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteLondra, evacuato un teatro: centinaia di persone in strada
Prossimo articoloLa madre ordina la pizza con un messaggio segreto – lo staff interviene subito quando capisce ciò che succede