Condividi

La Polstrada come sempre impegnata per garantire la sicurezza dei cittadini ha illustrato il piano per affrontare il traffico per le prossime festività fino al 1° maggio.

Oltre a raccomandare prudenza e rispetto per le norme stradali, sono previsti controlli straordinari con la nuova strumentazione a disposizione

tra cui un telelaser che permette di verificare anche a un chilometro di distanza la velocità dei veicoli e l’eventuale utilizzo del cellulare alla guida.

 

Alcuni automobilisti dovranno fare i conti con un occhio elettronico in più. É il telelaser di ultima generazione arrivato da poco tempo in dotazione alla Polizia Stradale in Veneto (sezione di Padova)

Di questo particolare modello al momento sono dotati solo una decina di uffici in Italia, ma presto potrebbero diventare molti di più.

Il nuovo telelaser è dotato di un binocolo interno e riuscirà a salvare dentro una propria scheda sim le immagini filmate fino a un chilometro e duecento metri di distanza.

Una distanza davvero notevole che consente agli uomini della Stradale di accertare non solo la velocità dei veicoli in avvicinamento e in allontanamento, ma anche il comportamento dei conducenti.

“Pensiamo a due violazioni molto comuni come l’utilizzo del telefonino e il mancato uso della cintura – spiega il dirigente Gianfranco Martorano al Gazzettino -.

Con questo telelaser di ultima generazione riusciamo a notare anche quei guidatori che tolgono il telefonino o allacciano le cinture solamente quando si avvicinano alla pattuglia”.

 

La polizia stradale  invita tutti attenzione:

prima di partire è bene controllare l’efficienza del veicolo, sistemare bene i bagagli senza sovraccaricare la vettura,

trasportare gli animali in modo idoneo e mettersi alla guida riposati e senza eccedere nel consumo di cibo e alcol.

“Durante il viaggio gli agenti ricordano di rispettare le norme di sicurezza relative alle cinture e ai seggiolini per bambini, di evitare ogni distrazione durante la guida e di mantenersi sempre vigili.”

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteCucciolo di capriolo investito e morente: salvato dagli uomini della Polizia Stradale
Prossimo articoloI furbetti delle auto: targhe straniere per non pagare multe né tasse