Condividi

Ma quindi come mai la birra è meglio degli antidolorifici? L’esito degli studi dell’Università di Greenwich dimostrano che bere 2 birre aiuta a ridurre di un quarto il disagio fisico legato al mal di testa. Se il livello di alcool nel sangue viene innalzato allo 0,08% circa, la soglia del dolore aumenta . Ed è proprio questo a ridurre l’intensità del dolore percepito.

Di conseguenza, seppure in quantità modeste, la birra ha effetti analagesici. Ciò che resta da chiarire è in che modo ciò avvenga: è ancora in dubbio se l’acool agisca sui recettori del cervello responsabili della sensazione del dolore o se semplicemente abbia un effetto distensivo, aiutando a rilassare e ad alleviare la tensione. Detto questo, che la birra sia un rimedio per il mal di testa o meno, concedersi una pinta in compagnia di tanto in tanto aiuta di certo l’umore. (Leggi anche: “Cos’è la birra cruda? Alla scoperta del gusto tradizionale“)

 

FONTE: QNM

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteNeonato abbandonato in Metro tra i passanti: trovato e salvato. La mamma presa dal rimorso
Prossimo articolo"Sono rimasta senza denti, mi hanno uccisa": l'incubo di una mamma in tv | Cosa le hanno fatto