Emergenza in volo, 747 scarica 200 mila litri di carburante sul Mar Ligure

Si tratta di un cargo Asiana Airlines partito da Malpensa con destinazione Seoul nella serata di sabato 18 aprile

Il volo OZ790 decollato da Malpensa ha riscontrato una anomalia poco dopo essere decollato in direzione Seoul. L’allarme ha fatto scattare i protocolli di sicurezza che, come da prassi, hanno costretto il pilota a svuotare i serbatoi prima di fare ritorno a Malpensa

L’aereo, spiega il sito Milano Today – avrebbe scaricato parte del carburante sopra il mare per alleggerirsi: è il cosiddetto “fuel dumping”. L’operazione permette di liberarsi del kerosene e di portare l’aeromobile entro il peso massimo previsto per l’atterraggio; vista la velocità del velivolo e le turbolenze, solo una piccolissima percentuale di carburante arriva a terra e mai in modo dannoso per gli ecosistemi.

L’operazione di scarico sul Mar Ligure, con anelli regolari sopra Savona, è durata circa un’ora. Il Boeing è riatterrato a Malpensa.