Condividi

Emma Bonino, il disastroso flop di +Europa: quasi fuori dal Parlamento

Chiedeva più Europa, politiche soft per l’immigrazione, più tasse e la reintroduzione dell’Imu sulla casa? L’Italia le risponde a suon di pernacchie alle urne.

Già, perché – scrive LiberoQuotidiano – nel disastro elettorale del centrosinistra in questo voto del 4 marzo,

c’è da prendere in considerazione anche il capitolo Emma Bonino: la sua lista +Europa, infatti, è a un passo dal restare fuori dal Parlamento.

Leggi anche:  Cassazione: è definitivo. Foto del voto elettorale, multa da 15mila euro

Secondo le proiezioni, infatti, la Bonino oscilla attorno al 2,5% (anche qualcosa in meno) sia alla Camera sia al Senato.

 

 

E per entrare in Parlamento serve almeno il 3%: in – probabilissimo – caso contrario, tutti i voti di +Europa andranno di fatto al Pd.

Una clamorosa sconfitta, per la radicale, che in campagna elettorale ha semplicemente sbagliato tutto.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteL'ora più buia del Pd, Renzi ora pensa alle dimissioni
Prossimo articoloVoto Estero: Digos acquisirà video Iene. Indagini su possibili brogli?