Condividi

Terribile incidente nel Sangro, ed un giovane di 23 anni, in servizio all’Istituto di vigilanza Ivri, è morto negli scorsi giorni di Luglio.

L’incidente stradale si è verificato nella notte del 17 Luglio lungo la ss652 “di Fondovalle Sangro”, al confine tra Abruzzo e Molise. A perdere la vita, Enzo Casaburi, originario di Mercato San Severino.

Il giovane viaggiava una Citroen C3 di servizio, schiantatasi contro il guardrail dopo aver sbandato. L’impatto si è verificato su un viadotto dopo il primo bivio per Castel di Sangro. Sul posto sono intervenuti carabinieri, 118 e vigili del fuoco.

“Chiaramente abbiamo subito richiesto il foglio marcia della guardia giurata e che turnazione aveva con quale orario e da quanto tempo effettuava turno di riposo, la ‘Macelleria sociale’ continua e a morire sono le guardie e nessuno le paga è uno scandalo che le istituzioni fanno finta di non vedere”, ha dichiarato il sindacalista napoletano Giuseppe Alviti leader associazione guardie particolari giurate.

 

 

Toccante il messaggio dei volontari della Misericordia San Giuseppe Moscati, di cui Enzo Casaburi faceva parte, riportato dal sito Anteprima24: “Caro Enzo qualche anno fa sei entrato a far parte della nostra grande famiglia e sei sempre stato un ragazzo disponibile, generoso, sorridente e gioioso, oggi salutarti è un po’ difficile, in circostanze come queste risulta complicato comprendere la vita, ma questa famiglia ti ricorderà e ti porterà sempre nel cuore con la certezza che qui resterà vivo il ricordo della tua opera,dell’amore che hai donato, della bontà e delicatezza del tuo cuore. Ciao Enzo Casaburi E che Iddio te ne renda merito. ”. (foto tratte da facebook).

Articolo precedenteMorto un Carabiniere, il suo cuore salva un giovane di 29 anni
Prossimo articoloAbbandonata in strada, una neonata viene salvata dai cani randagi

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.