Condividi

Equitalia gli chiede 63 mila euro, LA RISPOSTA DELL’IMPRENDITORE E’ DA SCHOCK

Un bollettino da 63.403,73 euro da pagare entro il 25 agosto. Mittente: Equitalia, che nel frattempo s’è vista piovere addosso il record di richieste di rateizzazione dei pagamenti.

S’è svegliato così, in una mattina d’estate, Simone Casti, imprenditore genovese proprietario dell’azienda Casti caffè che ha ricevuto la richiesta dalla società incaricata della riscossione dei tributi per regolare i conti con il Fisco. Che in pochi mesi, secondo il racconto di Casti, ha fatto lievitare il debito di 18 mila euro.

INDIGNAZIONE DEL WEB. Immediata la reazione dell’imprenditore che ha prontamente pubblicato su Facebook la foto del bollettino, ricevendo la solidarietà di molti utenti del social network di Mark Zuckerberg.
«Fino a qualche mese fa, secondo loro, ne dovevo 45 mila», ha scritto l’imprenditore a corredo dello scatto, «quindi gli strozzini mi chiedono il pizzo con degli interessi che in pochi mesi sono aumentati di 18 mila euro».

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteL'ultima Alfanata: fotosegnalare gli immigrati. Ma l'Italia non può più farlo
Prossimo articoloIn fiamme l’auto del consigliere anti-rom, Polizia sulla pista dell’intimidazione