Condividi

Ha trentasei anni e ha già l’esperienza di una precedente legislatura, è parte integrante della commissione Difesa e della commissione d’ inchiesta sulle mafie, ma il suo nome oggi lo conosciamo non per il lavoro svolto in parlamento, bensì per l’attività con la ONG Mediterranea.

Qualche giorno fa, secondo LiberoQuodiiano, il Fatto Quotidiano avrebbe rivelato che “durante le votazioni il parlamentare dell’ ultra-sinistra risulta assente nel 63,7% dei casi”

Si chiama Erasmo Palazzotto, deputato di Liberi e Uguali, è lui il capo missione di Mediterranea a bordo dell’ imbarcazione Alex che lo scorso giovedì pomeriggio ha imbarcato una cinquantina di migranti.

Gli aftricani soccorsi arrivano Camerun e Costa d’ Avorio.

Scrive LiberoQuotidiano: “Per raccogliere i soldi necessari all’ impresa, questo arcipelago di associazioni che va dall’ Arci nazionale a vari centri sociali, ad Ong ormai arcinote come Sea Watch e Open Arms, e che gode dell’ appoggio politico (…) ha potuto beneficiare delle garanzie di alcuni parlamentari (…) presso Banca Etica, la quale ha così concesso un prestito di 480 mila euro. Da quel momento è partita la raccolta fondi, con l’ obiettivo di arrivare a quota 700 mila euro. Obiettivo raggiunto e abbondantemente superato: sul sito dell’ associazione ieri si leggeva che le donazioni sono arrivate a quota 819.859,50 euro.
La prima spesa di Mediterranea è stata per l’ acquisto della Mare Jonio (…) da oltre un mese però ferma al porto di Licata, dopo che la procura di Agrigento ne ha disposto il sequestro. Di qui, l’ idea di ricorrere ad Alex (…).

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteChi viola la legge diventa eroe e chi difende la patria passa per delinquente
Prossimo articoloAlex sbarca i migranti nonostante i divieti: veliero sequestrato dalla guardia di finanza, equipaggio indagato per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina